Reduci dal successo delle frittelle con i bianchetti di qualche settimana fa, mi sono cimentata con un primo piatto prestigioso.

Come ben sapete il bianchetto non è altro che il nome attribuito al novellame del pesce azzurro, la cui pesca è regolamentata da un D.M. che ne stabilisce la cattura solo in un breve arco temporale. Eccone spiegato il costo elevatissimo.

read more
comments nessun commento


Domenica mattina si va al mare, acqua cristallina e sole caldo sulla pelle ancora bianchiccia.

Questo mare, questa spiaggia della mia infanzia, dove mio padre veniva a pescare i polpi, è la mia preferita; ve la consiglio se non amate la sabbia e la confusione.

“La Campana” è il nome di questo tratto di costa a me caro.

Quando mi trovo al mare faccio fatica a tornare a casa, ma è tardi e devo scappare c’è un pranzo da preparare.

read more
comments nessun commento


Un segreto della cucina siciliana è saper rubare idee alle altrui culture e ridisegnare con scaltrezza sapori che la natura provvida ha saputo donare in questo triangolo in mezzo al mare.

Il pesto alla trapanese è il furto di quella tecnica da mortaio, al più famoso pesto alla genovese  a cui la sapienza del cuoco ha aggiunto sapori e colori siciliani.

Archiviato in GUSTA: , ,
read more
comments 3 Commenti


Chi ha detto che un primo piatto deve essere molto elaborato per essere sublime? Gli spaghetti alla polpa di riccio di mare sono un’occasione unica per riscoprire il gusto della semplicità. Basta avere ingredienti freschi e genuini, come olio extra vergine d’oliva, aglio, prezzemolo e ricci di mare appena pescati, per dare vita a un piatto che racchiude in sé tutti i profumi del mare.

read more
comments 1 Commento


La pasta ai gamberi e pistacchi è un primo piatto di mare dal gusto sorprendente. Innanzitutto, sa coniugare sfumature di sapore e consistenze molto differenti: dolce e piccante si amalgamano, croccante e fondente si alternano.

read more
comments 3 Commenti




RUBRICHE
ARCHIVIO MESI

Mesi precedenti:
prodotti tipici