Quando si parla di Manna il pensiero corre alle scritture bibliche e ai quarant’anni di deserto del popolo ebraico, che se ne nutrì in abbondanza.

Pochi sanno che il miracolo della Manna è legato proprio al fatto che questo alimento non è compatibile con il deserto, in quanto prodotto dalla resina di alcuni alberi; alcuni dei quali si trovano proprio in Sicilia.

read more
comments nessun commento


Tra Spending review, tasse, spread, abbandoni di stato e minacciati ritorni…medie che si abbassano, tassi che si innalzano…primarie sì, primarie no, profezie Maya,  è tornato il periodo di Grazia dell’anno: il Santo Natale.

read more
comments nessun commento


C’è un angolo della mia casa in cui regna un silenzio inverosimile e in cui fermare lo sguardo coincide con un re-settaggio dell‘anima.

E’ un angolo in cui mia figlia Francesca, la più piccola delle tre, ha “impostato” il presepe con l’aiuto di nonno Leonardo.

E’ un presepe fatto a regola, compreso di laghetto e anatroccoli; ci sono poi tutte le categorie classiche di pastorelli.

read more
comments nessun commento


La lezione di oggi si concentra sul Natale che sta per giungere, in questa poesia della tradizione popolare ho da farvi cogliere due elementi importanti.

Il primo è la preposizione “di” che qui leggiamo “ri”.

Il secondo elemento è la parola “Cuccidratu“, che non sono riuscito a rendere in italiano perché è un nome proprio, sì è il nome proprio di un dolce della tradizione popolare siciliana.

read more
comments 3 Commenti