E’ Giugno, siamo già alla metà del mese ed io mi sento un po’ come il famigerato “Doctor Who” della serie televisiva di tanti anni fa, lo strano personaggio, con una sciarpa lunghissima, che attraversava il tempo ritrovandosi in dimensioni sempre diverse.

Mi sento così perché, organizzando percorsi turistici per i nostri ospiti, corro virtualmente da un posto all’altro senza fermarmi mai.

Ma oggi è domenica e stavolta attraverso realmente la dimensione spazio temporale su un’ imbarcazione, si fa rotta verso le Egadi.

read more
comments nessun commento


Se vi capitasse, un giorno, di recarvi in visita all’isola di Mothia, rivolgete l’attenzione ad un oggetto che spesso viene venduto come souvenir e di cui non tutti conoscono il senso: la maschera arcigna dei Fenici.

Virginia, che accompagna i nostri ospiti alla scoperta della storia dei Fenici, a Mothia, racconta spesso l’origine di tale manufatto.

read more
comments nessun commento


Eccoci giunti alla lezione sul verbo avere; avere per essere, cioè per sentirsi qualcuno e nel dialetto siciliano è possibile accorgersi della forte inflessione che la voce assume nel pronunciare il verbo avere, quasi un voler imporre la propria personalità.

Solo chi vive su un’ isola può comprendere come sia insito, negli animi, un forte istinto che spinge a delimitare in modo inequivocabile ciò che si possiede.

read more
comments nessun commento




RUBRICHE
ARCHIVIO MESI

Mesi precedenti:
prodotti tipici