viaggi in sicilia
9giu


Anche quest’anno il 13 luglio Castellammare del Golfo celebra “Nostra Principalissima Patrona“, una rievocazione storica dell’intervento prodigioso della Madonna del Soccorso, che salvò la città dalla distruzione il 13 luglio 1718.

Nel pieno della guerra per il possesso della Sicilia tra Filippo V Re di Spagna e Amedeo di Savoia, una nave spagnola si rifugia nel Golfo di Castellammare, inseguita da una flotta di cinque navi inglesi. Dal Castello partono alcuni colpi di cannone in difesa della nave spagnola: la flotta inglese risponde bombardando per un intero giorno la città. I cittadini terrorizzati chiedono aiuto alla Madonna del Soccorso, che appare in visione agli inglesi: Bedda Matri di l’Assicuissu, vestita di bianco, scende dal Monte delle Scale verso la Marina seguita da una schiera di angeli. Spaventati dalla visione, gli inglesi fuggono verso altri porti.

La rievocazione storica, che giunge quest’anno alla ottava edizione, vede la partecipazione di oltre 700 figuranti in costume d’epoca. Le voci narranti, i cori e le musiche, le luci e gli spettacoli pirotecnici ricreano l’atmosfera concitata e drammatica dell’arrivo delle navi, del bombardamento della città e dell’apparizione della Madonna del Soccorso: un’esperienza emozionante e coinvolgente, che la città di Castellammare vive ogni anno con grandissima partecipazione.


comments 1 Commento

 Iscriviti alla Newsletter

Add tour comment

Nome*:

E-mail* (non verrà pubblicata):

Sito web:

Il cielo è verde o blu?

la tua risposta dimostra che sei una persona
e che il tuo messaggio non è spam

(*) campi obbligatori

Il tuo commento:


recent comments

Evviva la Bedda matri di L’assicussu…..Viva!!

Inserito da: Alberto | giugno 11 2010 PM



  • Facebook
  • Twitter
  • del.icio.us
  • Diigo
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • FriendFeed
RUBRICHE
ARCHIVIO MESI

Mesi precedenti: