viaggi in sicilia
13lug


I posti più belli da vedere sono quelli che raccontano una storia: la Tonnara di Scopello è uno di questi. E’ la storia di decine di uomini che ogni anno abbandonavano le loro famiglie e si trasferivano in questo caseggiato in riva al mare, proprio di fronte a degli scogli mozzafiato, i Faraglioni di Scopello.

Per circa quattro mesi i tonnaroti non lasciavano la piccola baia, intenti a preparare la mattanza dei tonni.

La pesca del tonno a Castellammare del Golfo è stata, nei secoli, una delle attività più redditizie, capace di impiegare ininterrottamente per quattro mesi oltre 250 uomini, nelle quattro diverse tonnare del paese. Grazie alla sua posizione e alla limpidezza delle acque, Castellammare era un punto di passaggio abituale dei banchi di tonno che migravano in estate da est a ovest. Nel secondo dopoguerra, la pesca intensiva nel Mediterraneo ha però interrotto il flusso migratorio e ha costretto le tonnare alla chiusura, una dopo l’altra. L’ultima a cedere è stata proprio quella di Scopello, negli anni ’80, che rimane dunque la meglio conservata. Posta a 5 minuti d’auto da Castellammare, è una meta irrinunciabile per chi vuole conoscere questo angolo di Sicilia.

Sullo scivolo che una volta portava le barche dalle rimesse al mare giacciono ora inerti e allineate le enormi ancore che servivano a tenere le reti da pesca in posizione verticale. La piccola flotta delle tonnarole dipanava le reti in mare così da sbarrare la strada ai tonni e costringerli a seguire un percorso obbligato fino a un’ultima sacca, la camera della morte. Quando il Rais, capo indiscusso della tonnara, riteneva che non ci fossero più tonni in arrivo, dava ordine di stringere le reti e di dare inizio alla mattanza. I pesci, che potevano pesare anche più di un quintale, venivano arpionati uno a uno e issati dai marinai a bordo delle barche.


Archiviato in SCOPRI: , ,
comments nessun commento

 Iscriviti alla Newsletter

Add tour comment

Nome*:

E-mail* (non verrà pubblicata):

Sito web:

Il cielo è verde o blu?

la tua risposta dimostra che sei una persona
e che il tuo messaggio non è spam

(*) campi obbligatori

Il tuo commento:



  • Facebook
  • Twitter
  • del.icio.us
  • Diigo
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • FriendFeed
RUBRICHE
ARCHIVIO MESI

Mesi precedenti: