Nicola


Sono l’amministratore dell’azienda che gestisce la Locanda Scirocco e il Negozio Gustibus.

Dopo la maturità scientifica e qualche anno all’università, mi sono avvicinato al mondo del turismo cominciando un lavoro di receptionist in un hotel di Castellammare.

E’ stato lì che incontrando Giovanni e poi Laura, è nata un’amicizia e una collaborazione prima all’interno di Scopeltour Viaggi e successivamente con l’“avventura” di Locanda Scirocco e Gustibus.

Appassionato di informatica, sono il punto riferimento per tutti per ciò che concerne tecnologia e affini, in azienda e non.

SONO: razionale ma impulsivo, appaio un po’ burbero, ma non smentisco il detto che “can che abbaia non morde”

ALLO SPECCHIO: faccio la barba

MANGIO: pizza, la mia passione, pesce e amo i sapori delicati

BEVO: mi piace molto il buon vino, soprattutto i rossi corposi, ma con la pizza una buona e fresca birra non la supera nessuno

AMO: mia moglie Antonella, stare con gli amici (pochi ma buoni), tutto quello che esiste di tecnologico, viaggiare, le belle giornate autunnali, il vento in faccia, il mare in tempesta, il sorriso dei bimbi

NON AMO: la folla, la confusione, mangiare da solo, aspettare

LEGGO: gialli, thriller; dai classici (Conan Doyle, Agatha Christie) che hanno la limitazione di essere “finiti” dato che non scrivono più e ho letto tutto quello che hanno scritto, ai contemporanei tipo Faletti

GUARDO: in maniera determinata avanti, poco la tv, poco l’aspetto esteriore della gente e cerco sempre di guardare quello che di bello c’è in ogni persona che incontro

DESIDERO: riuscire a realizzare i miei sogni

SE POTESSI AVERE: tempo, soldi e una bella barca a vela girerei il mondo fermandomi in ogni porto della terra per un lungo viaggio che mi permetta di scoprire colori, gusti e culture lontani dai nostri

SE FOSSI UN PAESE NEL MONDO: sarei la Scandinavia, fredda, bianca, affascinante e splendente sotto il freddo sole

SE VINCESSI AL SUPERENALOTTO: sarà utopistico ma dopo aver realizzato il “se potessi avere”, vorrei continuare a fare quello che faccio, più tranquillo senz’altro e con qualche giorno di ferie in più (o con qualche giorno di ferie…)

DICONO DI ME: vedi la voce sono.



viaggi sicilia

RUBRICHE
ARCHIVIO MESI

Mesi precedenti:
ricette siciliane