prodotti tipici siciliani
28apr


La ricetta che vi presento oggi è un piatto traditore, ingannatore, perché sembra di mangiare un semplice carciofo di fine stagione, una verdura, ma in realtà questo piatto somiglia molto ad una patatina, per la quale se non lecchi le dita godi solo a metà.

I carciofi ammuddicati sono così gustosi che è impossibile resistere alla tentazione ed è impossibile non accompagnarli con chili e chili di pane da bagnare nel sughetto.

Lo so siete a dieta! Qualcuno mi ha chiesto di aggiungere,alle ricette, il conto delle calorie…mai!

Per un piatto così basta fare una bella passeggiata.

Buon passeggio, allora!

Ingredienti per 4 persone:

  • 8 Carciofi
  • 100 gr. di mollica di pane raffermo
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 3 filetti di acciuga
  • 2 cucchiai di pecorino siciliano grattugiato
  • 3 spicchi di Aglio
  • il succo di un limone
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale
  • pepe

Eliminate le foglie esterne più dure dei carciofi, tagliate la parte superiore per togliere le punte con le spine; poneteli, così ripuliti, in una ciotola contente acqua acidulata col succo del limone.

Mescolate la mollica di pane con il formaggio, il trito di prezzemolo e acciughe, una presa di sale e di pepe, ammorbidite il composto con l’olio di oliva.

Sgocciolate i carciofi e create degli spazi tra le foglie che riempirete con il composto preparato.

Sistemateli in un tegame con olio e un bicchiere d’acqua, cuocete a fuoco lento per circa 30 minuti.

Se necessario, aggiungete poca acqua alla volta.


comments 1 Commento

 Iscriviti alla Newsletter

Add tour comment

Nome*:

E-mail* (non verrà pubblicata):

Sito web:

Il cielo è verde o blu?

la tua risposta dimostra che sei una persona
e che il tuo messaggio non è spam

(*) campi obbligatori

Il tuo commento:


recent comments

Come li faceva mia mamma!

Inserito da: Antonio | luglio 16 2017 PM



  • Facebook
  • Twitter
  • del.icio.us
  • Diigo
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • FriendFeed
RUBRICHE
ARCHIVIO MESI

Mesi precedenti: